Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Basket  >  Current Article

Playoff NBA. Memphis e New Orleans a sorpresa in gara 1

By   /   18 Aprile 2011  /   Commenti disabilitati su Playoff NBA. Memphis e New Orleans a sorpresa in gara 1

Nel weekend si sono giocate le gare 1 del primo turno dei playoff NBA.
Le due più grandi sorprese di queste prime partite sono state le vittorie esterne dei New Orleans Hornets e dei Memphis Grizzlies ai danni rispettivamente di Los Angeles Lakers e San Antonio Spurs.

I campioni NBA in carica si sono dovuti arrendere a Chris Paul e compagni per 109-100 in una partita equilibrata ma che ha visto i gialloviola inseguire per lunghi tratti. Belinelli, partito in quintetto base, ha realizzato 10 punti mentre Paul ha realizzato 33 punti con 14 assist. Ai Lakers non sono bastati i 34 punti di Kobe Bryant.
Tuttavia, questa vittoria esterna degli Hornets non sembra aver cambiato i favori del pronostico che rimangono sempre a favore dei Lakers anche se i ragazzi di coach Phil Jackson stanno confermando il momento di difficoltà già evidenziato nelle ultime partite della regular season.

Ancora più grande è stata l’impresa compiuta dai Memphis Grizzlies che hanno espugnato, col punteggio di 101-98,  il campo dei numeri 1 della Western Conference, i San Antonio Spurs.
I Grizzlies hanno dominato sotto canestro con le grandi prestazioni di Marc Gasol ( 24 punti e 9 rimbalzi) e Zach Randolph ( 25 punti e 14 rimbalzi). Gli Spurs hanno avuto anche l’opportunità di mandare il match ai supplementari ma la tripla sulla sirena di Jefferson si è spenta sul secondo ferro.  Ora i texani sperano nel recupero di Manu Ginobili, elemento fondamentale negli schemi di coach Popovich,  per le prossime partite della serie.
Per i Grizzlies si tratta della prima vittoria in una partita dei playoff nella loro storia.

Sempre a Ovest sono arrivate le prime vittorie casalinghe per i Dallas Mavs, che hanno superato i Portland TrailBlazers 89-81 grazie ad uno stratosferico Jason Kidd autore di 24 punti con 6/10 nelle triple, e per gli Oklahoma City Thunder sui Denver Nuggets (107-103) grazie ai 41 punti di Kevin Durant.

Nella Eastern Conference sofferta vittoria per i Chicago Bulls che si impongono sugli Indiana Pacers col punteggio di 104-99. I Pacers sono arrivati a toccare anche il +10 a 3 minuti dalla sirena finale ma a quel punto è salito in cattedra Derrick Rose (39 punti) che ha trascinato i suoi compagni con le sue penetrazioni e con i suoi assist regalando ai Bulls l’1-0 nella serie.

Anche i Boston Celtics riescono ad avere la meglio sui New York Knicks in quella che si preannuncia come una delle serie più combattute del primo turno. I Knicks partono subito forte sospinti dai canestri di Amare Stoudemire (28 punti) ma devono fare i conti con la rimonta dei Celtics nell’ultimo quarto culminata con la tripla decisiva di Ray Allen a 12 secondi dalla sirena finale che fissa il punteggio sull’87-85 in favore di Boston.

Vittoria casalinga anche per i Miami Heat che superano agevolmente i Philadelphia 76ers (97-89) mentre gli Atlanta Hawks espugnano l’Amway Center di Orlando (103-93) nonostante i 41 punti e i 19 rimbalzi messi insieme da Dwight Howard.

di Andrea Centenari
follow me on twitter

foto: NBA.com

    Print       Email

You might also like...

La nazionale italiana di Basket con la sindrome di Down è Campione del Mondo

Read More →