Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Atletica  >  Current Article

Schwazer, ottima prestazione a Almè

By   /   13 marzo 2011  /   Commenti disabilitati

La gara di oggi svoltasi a Almè (BG), sui 10 km della prima prova del Grand Prix di marcia 2011, era un test per Alex Schwazer, campione olimpico della 50km e argento europeo della 20km, che aveva soprattutto il significato di capire la condizione fisica del carabiniere.

Per Schwazer, ricordiamo, dopo un mese mezzo di distanza dalla distorsione al ginocchio sinistro, oggi era una prova e l’azzurro altatesino ha dato dimostrazione di poter affrontare le prossime gare. Alex, sfidando pioggia e freddo, ha chiuso la sua prova “sul passo” in 41:59 con il compagno di squadra Matteo Giupponi.

Schwazer all’arrivo ha dichiarato: “Sono contento perchè non ho sentito alcun fastidio al ginocchio. E questo mi sembra un buon segnale. Significa che il recupero dall’infortunio procede meglio del previsto. E pensare, che poco più di un mese fa ero a casa con un ginocchio grosso così! Posso ritenermi soddisfatto anche perché con il poco lavoro che ancora ho addosso, aver chiuso sotto i 42 minuti mi pare un buon risultato. Ora mi devo allenare e basta. C’è ancora tempo e poi, dopo questo incidente di percorso, è importante fare un passo alla volta per arrivare al meglio all’estate. Sì, ieri il francese Diniz ha fatto la migliore prestazione mondiale dei 50km su pista. Non posso che fargli i complimenti, lui è un grande atleta e questo è un risultato che senz’altro resta. I conti, però, si faranno ad agosto ai Mondiali di Daegu. È lì che ci si giocherà tutta la stagione ed io voglio esserci al top della condizione. In questo senso per me una tappa di avvicinamento ai Mondiali sarà la 50km internazionale di Villa di Serio (BG) a cui ho in programma di partecipare il prossimo 19 giugno”.

Il carabiniere ora dovrà solo concentrarsi sulla sua preparazione e al raduno federale di San Vincenzo (LI).  Soddisfatto anche il responsabile della marcia Vittorio Visini che ha assistito alla gara che, al femminile, ha visto l’affermazione della campionessa italiana assoluta Sibilla Di Vincenzo, davanti ad Eleonora Anna Giorgi delle Fiamme Azzurre e Serena Pruner.

Prossimo impegno domenica prossima a Lugano per i 20km.

di Armida Tondo

    Print       Email

You might also like...

Libiana Grenot

La Grenot in lizza per essere nominata Atleta Europea dell’anno

Read More →