Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

Paco Roca: il gioco lugubre

By   /   22 Febbraio 2011  /   Commenti disabilitati su Paco Roca: il gioco lugubre

L’altro giorno stavo in un negozietto di libri usati, quando mi è capitato tra le mani questo volume di Paco Roca (n.d.r. Ovviamente ad un prezzo da urlo!).
Come avrete intuito, questo volume mi è  piaciuto a tal punto da meritarsi una bella recensione.
Il gioco lugubre (n.d.r. è anche il nome di un quadro di Salvador Dalì) ci racconta la storia di Jonas (n.d.r. giovane assunto dal pittore come segretario) e di come l’artista della scuola surrealista Salvador Deseo cambierà per sempre la sua vita.
Oltre a Jonas, l’altro personaggio protagonista del volume è Deseo, che, con i suoi atteggiamenti stravaganti ed il suo essere inquietante,  nel finale  rivelerà il suo terribile segreto mostrandoci il lato oscuro dell’arte.

Bisogna sottolineare che quello che viene mostrato di Deseo è realmente avvenuto, mentre altre scene sono probabilmente frutto della fantasia dell’autore. Ad esempio, l’ossessione dell’artista  per la morte, è storicamente esatta, come anche la scena di Deseo che azzanna  il cadavere di un pipistrello per assaporare il gusto della morte.
Ovviamente l’esperienza di Jonas al servizio di Deseo sarà sconvolgente; dopo aver lasciato la casa di questi, venuto a conoscenza di alcuni  comportamenti indicibili del pittore, i dipinti dell’artista saranno visti con occhi diversi.

Sotto l’aspetto grafico, Paco Roca si conferma uno degli artisti migliori del panorama fumettistico spagnolo, con uno stile molto essenziale ed allo stesso tempo dettagliato.
Inoltre, usando questo stile grafico nel fumetto riesce a mostrare scene molto crude che in alcuni casi potrebbero essere anche considerate disturbanti senza risultare troppo “eccessive”.
Devo comunque far notare che il volume è consigliato solo ad un pubblico maturo per via delle numerose scene violente e di sesso.
Dal punto di vista della storia, abbiamo un personaggio intrigante come Deseo inserito in una trama dal gusto horror.
Una storia come quella raccontata nel Gioco Lugubre potrebbe benissimo essere scambiata per un racconto di H.P. Lovecraft oppure E.A.Poe.

Il volume della Alessandro Editore è cartonato, a colori e con il formato grande tipico delle Graphic Novel di stampo francese.
Anche  i materiali utilizzati sono ottimi, in particolare la carta valorizza in maniera splendida i colori.
Concludendo: un volume molto bello, interessante, originale, ben disegnato e ben scritto.

Insomma un volume consigliato a tutti (n.d.r. solo se maggiorenni), soprattutto se non si conosce ancora Paco Roca e si vuole colmare questa lacuna.

Il Gioco Lugubre, Alessandro Editore, cartonato, a colori, 64 Pagg. euro 14,99

di Ruffino Renato Umberto

    Print       Email

You might also like...

Steve Rogers Capitan America vol. 1

Read More →