Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Ciclismo  >  Current Article

Contador: rientro e mani sul podio

By   /   18 Febbraio 2011  /   Commenti disabilitati su Contador: rientro e mani sul podio

Tre giorni fa era un dopato, oggi un corridore da podio. Le contraddizioni nel ciclismo non smettono d’esistere.

Fatto sta che Alberto Contador, riabilitato dalla Federazione spagnola su pressioni inopportune perfino di Zapatero, in attesa del probabile ricorso dell’Uci – Unione Ciclistica Internazionale n.d.r. quest’oggi ha rischiato di vincere la sua ennesima corsa. Al rientro in gruppo ha subito dimostrato la sua classe cristallina ed ha attaccato alla prima ed unica asperità incontrata finora alla Volta ao Algarve.

Durante la terza tappa, infatti, la Tavira-Loulè di 180 km con arrivo in cima all’Alto de Malhao, lo Spagnolo ha cercato l’assolo personale. Fuggito nel finale con Van Garderen, è stato poi ripreso da Martin e da Stephen Cummings. Proprio il corridore del Team Sky ha poi vinto la tappa, balzando anche al comando della classifica generale.

La vittoria però non è ancora nel cassetto in quanto al secondo posto, con il fiato sul collo all’Inglese, c’è proprio lui, Alberto Contador, a soli 6”. La classe non è clenbuterolo, qualcuno potrebbe dire, ma racchiudere tutta la vicenda dello Spagnolo in una battuta potrebbe essere rischioso. Aspettando l’Uci, Contador domani tenterà di bissare il successo dello scorso anno.

di Antonio Massariolo Follow me on Twitter

Foto concessa in CC da Flickr: Ian Joyce

    Print       Email

You might also like...

Settebello: derubato della possibile finale

Read More →