Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Egitto: Internet oscurato e cellulari bloccati

By   /   28 Gennaio 2011  /   1 Comment

Dilaga la rivolta in Egitto e si teme un’escalation di violenza per venerdì, dopo le preghiere del pomeriggio.

Da questa mattina Internet non è accessibile e ci sono difficoltà ad inviare sms con i cellulari.

Il Ministero dell’Interno ha divulgato la scorsa notte una nota informando che verranno prese “misure decisive” contro i manifestanti.

Il governo ha dispiegato forze speciali al Cairo dopo che il principale gruppo di opposizione, i Fratelli Musulmani, ha incitato i suoi sostenitori e militanti a scendere in piazza per continuare la rivolta, in quello che è stato definito il “venerdì della collera”.

In vista di ulteriori proteste, è rientrato questa mattina al Cairo Mohammed El Baradei, leader del movimento per la riforma, che appena atterrato all’aeroporto della capitale ha immediatamente fatto sapere di essere con il popolo egiziano in questo momento di cambiamento, precisando che non è sua intenzione quella di prendere il potere ma di “contribuire ad una transazione pacifica e democratica. Il regime deve rendersi conto che non si può più tornare indietro”, conclude.

I Fratelli Musulmani hanno annunciato che parteciperanno alle manifestazioni in programma in tutto il Paese, nonostante cinque dei loro leader ed altri membri del gruppo siano stati arrestati durante le rivolte di giovedì. Il portavoce del gruppo, Walid Shalaby, informa che anche cinque ex membri del Parlamento sono in stato di fermo.

Intanto, continua il blocco della rete con la chiusura dei quattro principali Internet Provider – Link Egypt, Vodafone/Raya, Telecom Egitto e Etisalat Misr. Secondo una societa’ di sicurezza e monitoraggio del traffico in rete, lo spostamento di dati, dentro e fuori il Paese, sarebbe stato interrotto poco dopo la mezzanotte di giovedì.

Gli esperti di telecomunicazioni sostengono che le autorità egiziane potrebbero aver pianificato il taglio con una semplice modifica delle istruzioni per le apparecchiature di rete, bloccando le comunicazioni tra gli organizzatori delle manifestazioni.

Internet, la rete dei cellulari e i servizi di Blackberry Messenger questa mattina risultavano ancora inaccessibili.

In un’intervista trasmessa in diretta su YouTube, il presidente Usa Barack Obama ha detto che le proteste anti-governative, che riempono le strade, mostrano la frustrazione dell’Egitto e ha esortato Hosni Mubarak ad esercitare la moderazione verso i dimostranti.

di Samr Al Aflak

    Print       Email

1 Comment

  1. […] This post was mentioned on Twitter by Caffè News, ItalNews.info. ItalNews.info said: Egitto: Internet oscurato e cellulari bloccati. Caso senza precedenti nella storia della ”rete”: Dilaga la rivol… http://bit.ly/esSJ1C […]

You might also like...

Baghouz e la questione dei “foreign fighters”

Read More →