Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Current Article

La caduta degli dei del tennis

By   /   27 Gennaio 2011  /   1 Comment

Incredibile a Melbourne. La finale degli Australian Open in programma domenica non vedrà in campo neppure uno dei due più attesi protagonisti. Né Nadal, né Federer saranno nel match. Lo spagnolo è uscito nei quarti di finale per mano del connazionale Ferrer. Lo svizzero invece ha dovuto cedere a Djokovic in semifinale.

Federer ha perso in tre set (6-7, 5-7, 4-6) contro il serbo Novak Djokovic, numero 3 del mondo e da molti considerato il “primo degli umani”. Grazie a un servizio inarrestabile e alla capacità di sfruttare al meglio le occasioni, Djokovic raggiunge così la sua quarta finale in un torneo del grande Slam. Si troverà di fronte il vincente del match tra Ferrer e Murray.

Novak ha già vinto il torneo nel 2008. Allora si trovò di fronte il francese Tsonga. Fu l’ultima finale di un Grande Slam a non vedere la presenza di almeno uno tra Nadal e Federer. Nel biennio 2009-2010 infatti i due fenomeni della racchetta hanno cannibalizzato i grandi tornei. Solo Del Potro ha saputo scrivere il proprio nome nell’albo d’oro degli US Open del 2009 battendo in finale Federer. Nel 2010 tre Slam per Nadal e uno, proprio gli Australian Open, per Federer.

Sarà l’inizio di una nuova era?

L’eliminazione di Nadal è da imputare ai malanni fisici che hanno limitato lo spagnolo, mentre l’eliminazione di Federer rientra nella logica del gioco. Djokovic non è un giocatore qualsiasi, ma un grande campione capace di stare alla pari con i più forti. La sua classifica parla chiaro. Non si diventa numero 3 del mondo per caso.

Niente drammi quindi. Nadal e Federer sono ancora i monarchi del circuito e, fatto importante e interessante, alle loro spalle altri grandi tennisti tentano di affermarsi.

Anche il tabellone femminile ha regalato una grande novità. Per la prima volta una tennista cinese ha raggiunto la finale di un torneo del Grande Slam. Contro la Wozniacki, numero 1 del seeding, la Li Na ha recuperato una partita che al secondo set sembrava compromessa. Nel secondo set infatti la cinese si è trovata a un passo dalla sconfitta. Sotto di un set e in svantaggio 40-30 sul 4-5 ha saputo rientrare in partita e giocarsi al terzo set l’accesso alla finale. Adesso sulla sua strada c’è la Clijster, ultimo ostacolo verso la prima affermazione di una giocatrice asiatica in un torneo del Grande Slam.

di Luca Paradiso

    Print       Email

1 Comment

  1. […] This post was mentioned on Twitter by ItalNews.info, Luca Paradiso. Luca Paradiso said: La caduta degli dei del tennis http://bit.ly/hgRjRj […]

You might also like...

Pazzesca finale di Wimbledon 2019

Read More →