Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Calciomercato: dal Parma al Genoa, da Andreolli ad Ogbonna a Macheda…

By   /   29 Dicembre 2010  /   Commenti disabilitati su Calciomercato: dal Parma al Genoa, da Andreolli ad Ogbonna a Macheda…

Parte con i migliori presupposti la parentesi del mercato di riparazione 2010/2011, tanti i calciatori con le valige in mano e tanti i presidenti con il portafogli pieno, ufficialmente inizierà nel 2011 la sessione, ma già molti affari sono andati in porto e molti calciatori da oggi si alleneranno con le “future” squadre.

Sull’asse Parma – Genoa si è già concluso un “maxi scambio” che porterà in Liguria Luca Antonelli e la metà di Alberto Paloschi, in direzione contraria arriverà Modesto a titolo definitivo e Raffaele Palladino in comproprietà più una decina di milioni ai ducali. Un ottimo scambio per entrambe le parti in causa, ma sembra che l’affare l’abbia fatto il Parma, infatti Modesto è un terzino utile alla causa Marino e Palladino riesce a muoversi bene nel 4-3-3, i 10 milioni sono tanta manna per le casse del club di Ghirardi.
Restando negli ambienti sopracitati, gli emiliani stanno valutando anche altre offerte, quella del Galatasaray per Valeri Bojinov in uscita, mentre in entrata sono alla ricerca di una punta, Floro Flores e Cipriani su tutti.
I Grifoni vogliono fare cassa vendendo anche: Zuculini, Kharja, Jankovic, Toni, Tomovic e Sculli.

L’Inter dopo aver presentato Leonardo e dopo aver messo nero su bianco l’operazione Ranocchia vuole continuare a svecchiare il reparto arretrato e lo fa con un acquisto a dir poco intelligente. Giovane, tecnicamente dotato, low cost e cresciuto nel vivaio del club, chi può essere se non Marco Andreolli, un figliol prodigo che senza molte pretese può crescere all’ombra di due mostri sacri  come Lucio e Samuel, per poi prendere il posto di uno dei due fra 1 anno o un anno e mezzo. Resta calda la pista che porta ad Alexis Sanchez, in arrivo ad Appiano a Giugno.

Angelo Ogbonna, terzino in forza al Torino sembra destinato a cambiare aria, per lui in coda c’è mezza serie A, con Juve e Napoli in pole, ma anche Parma, Genoa, Samp e Lazio. Se il terzino arrivasse alla Juventus, Leandro Rinaudo potrebbe andare a Lecce, mentre è molto più calda la pista che vedrebbe Fabiano Santacroce pronto con le valige in mano per raggiungere il capoluogo salentino.

Macheda is the future of Man Utd” queste le parole di Sir Alex Ferguson pronunciate a luglio, 5 mesi fa, sembra però che le cose siano cambiate e che Macheda non sia più così importante nei dettami tecnici di Sir Alex, non essenziale, ma neanche un “brocco”, infatti il manager dei “Reds” ha specificato che Federico partirà alla volta dell’Italia solo in prestito. La formula risulta poco gradita alle grandi, Juve ed Inter non farebbero certo crescere un gioiellino di una rivale, ma anche le piccole non gradiscono il prestito secco, dopo aver “scremato” le pretendenti non disposte al trasferimento temporaneo senza diritto di riscatto, restano in piedi solo le ipotesi Parma ed Udinese.

Sempre dall’Inghilterra in arrivo verso il capoluogo ducale c’è Fabio Borini, promessa che al Chelsea non ha convinto e che proverà a sfondare a casa…

di Marco De Palo

    Print       Email

You might also like...

L’Italia di Mancini

Read More →