Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Current Article

Addio vecio. Saluto a Enzo Bearzot

By   /   21 dicembre 2010  /   1 Comment

E’ morto all’età di 83 anni Enzo Bearzot, commissario tecnico dell’Italia mundial.

La sua figura rimarrà impressa nella memoria dell’Italia pallonara per quella fantastica avventura dell’estate del 1982. Un trionfo frutto della coesione e della compattezza di un gruppo costruito e plasmato dal “vecio”. Rossi, Cabrini, Conti, Tardelli, Zoff… sono solo alcuni dei protagonisti di quella cavalcata che nella notte dell’11 luglio 1982 portò l’Italia sul tetto del mondo. Una squadra criticata fin dalla vigilia che seppe tuttavia battere l’Argentina di Maradona e il Brasile più forte di tutti i tempi. Merito di un timoniere capace di fare gruppo e proteggere quei ragazzi sui quali aveva puntato, a dispetto di quanti volevano in azzurro giocatori reduci da un’annata migliore. L’esclusione del capocannoniere Pruzzo, a favore di Paolo Rossi, scatenò accese polemiche nei confronti del ct. Ne scaturì il silenzio stampa, primo della storia. Molti attribuiscono a tale scelta un valore taumaturgico; un’ulteriore spinta verso quell’obbiettivo così importante.

Oggi il timoniere di quella squadra ci saluta. Magari offrirà al presidente Pertini la rivincita di quella famosa partita a scopone…

La Redazione sportiva di Italnews si unisce al cordoglio della famiglia.

    Print       Email

You might also like...

Prosecco Cycling_brindisi sul Muro di Ca' del Poggio_ph. Vettoretto_b

Il primo iscritto alla Prosecco Cycling è americano

Read More →