Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Il mio calcio… Lucio Rizzica

By   /   18 dicembre 2010  /   1 Comment

Calcio, motori e, dopo Vancouver 2010, anche il curling… quando si dice giornalista universale. E’ Lucio Rizzica di Sky sport, l’ospite della nostra rubrica settimanale.

Il campionato che preferisci?

Il campionato italiano resta molto affascinante soprattutto se, come in questa stagione, tutto è possibile e tra le tante protagoniste sbuca una piccola squadra capace di alterare il naturale svolgimento delle cose. Premier e Liga sono spettacolari e tecnici, ma mi divertono meno.

Lo stadio più bello e coinvolgente?

Il più coinvolgente è Parque Antartica, a Barra Funda in San Paolo, dove gioca il Palmeiras. Il più bello? Ce ne sono diversi ma il Gigantinho di Porto Alegre è ipermoderno.

La partita che non dimenticherai?

Flamengo-Palmeiras, coppa del Brasile 1999. Il Palmeiras per andare in finale doveva vincere con due gol di scarto e a metà secondo tempo perdeva 2-1. Vinse 4-2.

Il giocatore che ti ha regalato maggiori emozioni?

Michel Platini, Pablito Rossi, Maradona, Vialli… Le emozioni sono personali…

La squadra che ricordi con nostalgia?

La Juventus che perse in finale di Coppa Campioni a Belgrado nel 1973 contro l’Ajax. Quando entrò Altafini io avevo dieci anni e pensai che avrei voluto essere anche io lì. Venti anni dopo lavoravamo insieme.

Un episodio sportivo (non calcistico) che ricordi?

La morte di Yasutomo Nagai ad Assen, Mondiale Superbike 1995. La sera prima ero con lui, Bontempi, Davide Brivio e Casoli a ridere in Direzione Gara. Il giorno dopo piangevamo tutti.

L’atleta di tutti i tempi?

Nessuno potrà mai cancellare il ricordo di Pietro Mennea e delle sue volate olimpiche ammirate per strada, fra sconosciuti. Tutti abbracciati senza un perché dopo 200 metri in apnea, a spingerlo col pensiero e con la passione quel tanto che bastava oltre Wells. Sul mio personale podio metto Carl Lewis, Mark Spitz e Nikolay Andrianov.

Il libro sportivo da leggere?

‘Valentino, il romanzo di un re’ perchè… l’ho scritto io… E prima o poi lo aggiorno anche dal 2006 al 2010…

di Luca Paradiso

 

    Print       Email

You might also like...

canottaggio 1

Mondiali Universitari di Canottaggio

Read More →