Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

AAA cercasi disperatamente punta!

By   /   3 Dicembre 2010  /   Commenti disabilitati su AAA cercasi disperatamente punta!

Italia patria del calcio…diceva qualcuno qualche lustro fa, grandi portieri e grandi attaccanti, ma mai come in questa sessione di mercato gli attaccanti scarseggiano e quindi cosa fare? Puntare dritto verso uno o verso un altro nome, che siano brocchi o siano delle promesse interessanti questo non cambia la sostanza, agli occhi dei tifosi serve un rincalzo e se chi arriva giocherà male sarà solo colpa sua.

Procediamo con ordine, l’unico talento sul mercato, che si muoverà con certezza è Antonio Cassano, per lui tutte le grandi sono in corsa con l’Inter pronta a trovargli un posticino dietro l’unica punta Eto’o, con il Milan che non si sa dove, ma gli troverà un’allocation ideale e con la Juve che non ha mai nascosto il proprio interesse. Alle tre regine si aggiungono anche la Fiorentina, Corvino non butterebbe mai via dei soldi per gli altri  “brocchi”, il Palermo che con l’arrivo del barese relegherebbe in panca la rivelazione Ilicic, ma udite udite, in pole con un contratto di sei mesi, c’è il Bari, sembra che Matarrese voglia regalare a quello che è stato il suo figlioccio, un semestre da assoluto protagonista, per poi rilanciarlo in estate. Al barese l’ipotesi non dispiace, anzi sembra una pista percorribile nel caso in cui le offerte delle tre grandi non dovessero convincerlo.

Continuiamo con i sicuri partenti, sul mercato sono in due, uno meno prolifico dell’altro, il primo è “Big Mac” Massimo Maccarone, per lui un’inizio di stagione sopra la media, facilitato dall’assenza di Miccoli e del gioiellino Hernandez, ma la punta di Galliate non è un uomo da 20 gol, anzi; attorno a lui le attenzioni di Bari e Parma inizialmente, ora sembra farsi sotto anche il Milan, che cerca un panchinaro che possa coprire il buco lasciato da Pippo Inzaghi.
L’altro brocco, è Robert Acquafresca, per l’ex atalantino sembra una corsa a chi se lo potrà accaparrare prima, eppure nelle ultime due stagioni ha segnato solo 4 gol, in corsa oltre al Parma, anche la Juventus che vuole trovare un ricambio che resti in panca senza molte pretese. Il Genoa, che a luglio lo ha “girato” in prestito al Cagliari, vuole almeno 4 milioni per la comproprietà, sembra che la trattativa si possa intavolare.

Il ventaglio di alternative si arricchisce con altri due nomi che non sono sul mercato, ma che potranno cambiare casacca, si parla di due brasiliani, ossia di Amauri, la Juventus sembra stufa di attendere l’ex Palermitano e vorrebbe cederlo in prestito con diritto di riscatto, per lui molte inglesi alla finestra, in pole l’Aston Villa, poi Fulham, Liv’pool e West Ham. L’altro partente potrebbe essere l”‘Imperatore” Adriano, che dopo un periodo di “dieta ferrea” a Roma, potrà ritrovare il campo, con molta probabilità non quello dell’Olimpico, l’intesa con Ranieri inizia a “scricchiolare” e la pazienza del verdeoro è venuta meno, per lui l’unica squadra alla finestra, per ora, è il Parma, ma i cavalli di ritorno non hanno molta speranza, lo sa bene Leonardi, il quale sta provando a scandagliare i fondali del mercato spagnolo in cerca di una punta interessante.

…eppure l’Italia era la patria dei portieri e degli attaccanti…

di Marco De Palo

    Print       Email

You might also like...

Gran Premio di Abu Dhabi

Read More →