Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Basket  >  Current Article

Catch&Shoot. Bargnani, Gallinari e il sogno All-Star Game

By   /   20 Novembre 2010  /   1 Comment

Ormai da qualche anno anche l’Italia può contare su propri rappresentanti nel campionato di basket più seguito e più importante del mondo: la NBA.
Belinelli, Bargnani e Gallinari stanno regalando ottime performance alle rispettive franchige, soprattutto nella stagione in corso, tanto da attirare su di sé anche le attenzioni della lega professionistica americana.
Infatti quest’anno due dei tre italiani, Bargnani e Gallinari, sono stati inseriti nella lista dei giocatori votabili per l’edizione 2011 dell’All-Star game, la partita tra i migliori giocatori della NBA, in programma il 20 febbraio allo Staples Center di Los Angeles.

La missione è difficile ma non impossibile. L’obiettivo? Mandare per la prima volta nella storia un giocatore italiano alla partita delle stelle. A decidere saranno i voti del pubblico.

Per Bargnani si tratta della seconda opportunità di partecipare all’All-Star game dopo aver mancato di poco l’obiettivo lo scorso anno a favore di Al Horford degli Atlanta Hawks selezionato come terzo centro dell’Est.
Il Mago stà mettendo in mostra notevoli miglioramenti quest’anno (21,2 punti e 5 rimbalzi di media a partita) nonostante i Toronto Raptors stiano disputando un campionato deludente. La concorrenza, rispetto agli anni passati non sembra essere insuperabile. Data per scontata la scelta di Dwight Howard come centro titolare, Andrea se la drovrà vedere con Andrew Bogut (Milwakee Bucks), Al Horford (Atlanta Hawks), Roy Hibbert (Indiana Pacers), Brook Lopez (New Jersey Nets), Joakim Noah (Chicago Bulls) e il sempre votatissimo Shaquille O’Neal (Boston Celtics).

Per Gallinari, invece, si tratta della prima volta al ballottaggio ma la concorrenza tra le ali della Eastern Conference è decisamente più dura.
Tra i giocatori sicuri della convocazione troviamo nomi del calibro di Lebron James, Paul Pierce, Kevin Garnett e Amare Stoudemire. In seconda fascia rimangono, comunque, nomi importanti come Danny Granger (Indiana Pacers), Loul Deng (Chicago Bulls), Josh Smith (Atlanta Hawks) e Gerald Wallace (Charlotte Bobcats).

Finora, gli italiani erano arrivati al massimo a disputare il rookie game, la partita delle matricole, e l’anno scorso alla gara del tiro da tre punti con Gallinari.
Ora i nostri ragazzi hanno la possibilità di portare ancora più in alto i colori del basket italiano nel mondo. E noi, dal canto nostro, non possiamo fare altro che mandare più voti possibili al sito www.nba.com. Votate!Votate!Votate!

di Andrea Centenari

foto: repubblica.it

    Print       Email

1 Comment

  1. […] This post was mentioned on Twitter by ItalNews.info, Andrea Centenari. Andrea Centenari said: Catch&Shoot. Bargnani, Gallinari e il sogno All-Star Game http://bit.ly/dseYzF […]

You might also like...

Il Nuovo Latina Lady vince contro lo Sporting Latina Women

Read More →