Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Area mediterranea  >  Current Article

Torino: Xi Edizione Rassegna Video e Perfomance

By   /   15 Novembre 2010  /   Commenti disabilitati su Torino: Xi Edizione Rassegna Video e Perfomance

L’XI^ Edizione della Rassegna di video e Perfomance d’artista Videoit, organizzata dall’Associazione “Artegiovane” di Torino e promossa da Regione Piemonte, Associazione “Paralleli”, UniCredit e Farm, si terrà a Torino il 18 e 19 novembre, presso la Fondazione Merz.

In questa nuova edizione, quale nucleo tematico centrale si è scelto di ripartire da una riflessione sull’idea di “A Nord/Sud del Mediterraneo” – situazione concreta che sempre più caratterizza i fluidi rapporti fra popoli migranti e popoli residenti – tentando di non lasciare distanti cultura artistica e società civile, bensì di porsi in relazione dialettica di ponderata riflessione.

Video.it, rassegna dedicata alla promozione della video arte, è nata nel 1999 ideata da “Artegiovane” e da subito si è presentata come piattaforma specificamente dedicata all’esposizione e proiezione di nuove creazioni di video d’artista.

Fin dalle prime edizioni, ospitate presso il Chiostro di San Pietro in Vincoli a Torino, la rassegna ha offerto una serie di aggiornati punti di vista sulla situazione italiana attraverso quelle ricerche e quei lavori in video che hanno segnato una scena in continua e rapida evoluzione. Forti del costante appoggio dell’Archivio Careof di Milano nella persona di Mario Gorni – oggi parte di Documentation Center for Visual Arts – le rassegne sono state un osservatorio privilegiato sulle recenti produzioni realizzate sul territorio nazionale, e non solo. Proprio a questo proposito, fin dall’edizione del decennale (nel 2009), la rassegna ha intrapreso una nuova area e direzione di ricerca, aprendosi agli spazi più e meno vicini al Mar Mediterraneo, per tentare una prima serie di ricognizioni più vaste.

La Fondazione Merz, nata a Torino nel 2005, ha gli obiettivi di tutelare e far conoscere il patrimonio artistico di Mario Merz, artista, pittore e scultore italiano, esponente della corrente dell’arte povera, e di promuovere iniziative legate all’arte e alla cultura contemporanea. La fondazione è presieduta e diretta dalla figlia dell’artista Beatrice Merz, il comitato scientifico è composto da Vicente Todolí (direttore della Tate Modern di Londra), Dieter Schwarz (direttore del Kunstmuseum di Winterthur) e Richard Flood (direttore del Walker Art Center di Minneapolis). La sede della Fondazione è l’ex centrale termica delle Officine Lancia, un edificio industriale risalente agli anni 1930 di proprietà del comune di Torino, dato in concessione alla Fondazione e restaurato con fondi misti, privati e pubblici (comune di Torino e regione Piemonte).  La sede espositiva è stata inaugurata il 30 aprile 2005, con la prima di una serie di retrospettive che la città di Torino ha dedicato nel corso dell’anno alla memoria di Mario Merz.

di Giuseppe Favilla

    Print       Email

You might also like...

Giusto non significa necessariamente uguale

Read More →