Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Missione Difesa  >  Current Article

Libano: La brigata Garibaldi torna in Italia

By   /   10 November 2010  /   Comments Off

La base “Millevoi” di Shaman in Libano, ha ospitato ieri la cerimonia del passaggio di responsabilità alla guida del contingente italiano e del settore ovest di UNIFIL fra la brigata bersaglieri “Garibaldi”, comandata dal generale Giuseppenicola Tota e la brigata di cavalleria “Pozzuolo del Friuli”, guidata dal generale Guglielmo Luigi Miglietta.

Presenti il generale Giorgio Cornacchione, comandante operativo di vertice interforze; il generale spagnolo Alberto Asarta Cuevas, comandante di UNIFIL; l’ambasciatore italiano, Giuseppe Morabito; il generale  Sadek Tleis, comandante delle Forze del Libano del Sud e autorità civili e religiose locali.

Da maggio a novembre  il contingente multinazionale composto da circa 4.000 peacekeepers di 7 nazioni diverse ha operato nel Sud del Libano, in un’area compresa fra il fiume Litani e la Blue Line, quella linea di demarcazione che separa Libano e Israele, ottenendo risultati di assoluto rilievo. Sono state 30.000 le pattuglie effettuate  per un totale di oltre 2.700.000 chilometri percorsi. Nel settore della cooperazione civile e militare sono stati concretizzati circa 100 progetti per una spesa di  1 milione e 600.000 euro a favore della popolazione del Sud del Paese.

Lasciamo questa terra sicuramente arricchiti dal punto di vista umano e professionale consapevoli di avere conquistato, con il nostro diuturno operare, l’amicizia di un popolo forte e rispettato per la sua storia e le sue tradizioni” ha sottolineato il generale Tota nel suo discorso di saluto.  Nel corso della cerimonia il generale Tota è stato insignito della medaglia di Cavaliere dell’Ordine Nazionale del Cedro su concessione del Presidente della Repubblica Libanese Michel Souleiman.

L’operazione “Leonte 8” è la decima missione per la brigata “Garibaldi” che, dal 1995, è stata schierata due volte in Bosnia, tre in Kosovo, tre in Iraq e due in Libano.

di Ebe Pierini

    Print       Email

You might also like...

ebola

Atterrato il KC 767 dell’Aeronautica Militare con a bordo il medico italiano malato di ebola

Read More →