Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Canoa - Canottaggio  >  Current Article

Mondiali di Canottaggio: Gli azzurri si colorano d’Argento

By   /   5 Novembre 2010  /   1 Comment

Due argenti per l’Italia al termine della prima giornata di finali dei Mondiali Assoluti e Pesi Leggeri di Lake Karapiro, Nuova Zelanda. Il quattro di coppia (Agamennoni, Venier, Stefanini, Raineri) barca firmata Fiamme Gialle e il doppio pesi leggeri (Bertini, Luini) barca delle Fiamme Oro e Aniene, sono i volti felici di un pomeriggio neozelandese da incorniciare per il canottaggio azzurro.

Si accontentano del quarto posto i due senza pesi leggeri (Motta, Tuccinardi) e del sesto del posto del quattro senza tutto under 23 (Paonessa, Fossi, Capelli, Palmisano).

Stanotte di nuovo di scena gli equipaggi azzurri con altre cinque barche in finale: due olimpiche, il quattro senza pesi leggeri, (Jirka Vlcek, Daniele Danesin, Andrea Caianiello, Martino Goretti) equipaggio composto da Fiamme Oro e Forestale,  alle 2:48 e il due senza di Lorenzo Carboncini (Fiamme Oro) e Niccolò Mornati (Aniene) alle 3:18, e tre non olimpiche, il due con (Paolo Perino, Pierpaolo Frattini, tim. Andrea Lenzi) alle 2:03, i quattro di coppia leggeri femminile (Erika Bello, Laura Milani, Enrica Marasca, Deborah Battagin) e maschile (Franco Sancassani, Fabrizio Gabriele, Pietro Ruta, Stefano Basalini) alle 2:18 e alle 2:33.

Le prime parole di Bertini: “Ci credevo nella medaglia, ci credevo fortemente e a un certo punto addirittura ho pensato di poter raggiungere anche la Gran Bretagna. Il campo di regata era in cattive condizioni, noi abbiamo remato meglio di altri, siamo stati più compatti e ci siamo tolti una soddisfazione grandissima dopo una stagione molto lunga e difficile”. Non poteva mancare una dedica di questa vittoria alle Fiamme Oro e alla piccola Camilla.

Mettersi dietro gli ex campioni mondiali della Nuova Zelanda non è stato semplice ma ce l’abbiamo fatta aggiunge LuiniNon riuscivamo a tenere la palata lunga, eppure non ci siamo mai scomposti e abbiamo fornito una prestazione ad alto livello soprattutto dal punto di vista del carattere. Questa medaglia la dedico alla mia fidanzata e all’Aniene”.

Io sono sempre stato convinto dell’ottimo lavoro di preparazione a Varese insieme ai nostri tecnici, ero fiducioso anche dopo l’esito della batteriaqueste le parole di  Simone Raineri (Fiamme Gialle) – Nel recupero e in finale c’è stata una progressione, una crescita che ha evidenziato il reale valore di questa barca. Non nascondo che a un certo momento ho pensato intensamente al colpaccio, alla possibilità di vincere il Mondiale e intendo dedicare questa medaglia ai miei genitori, alla mia ragazza ed a tutti gli amici di Casalmaggiore”.

Ho sempre creduto nei miei compagni e nella forza dell’intero equipaggioA parlare è il pontino Simone Venier (Fiamme Gialle) – Non ci siamo mai disuniti nei momenti difficili e alla fine il tempo ci ha dato ragione. Dal recupero a oggi i miglioramenti si sono visti. La Croazia ha vinto con pieno merito, sarà il nostro stimolo per far meglio nell’anno delle qualificazioni olimpiche. Non dimentico in questo momento la mia famiglia, la mia ragazza e mio nonno che purtroppo è scomparso qualche mese fa”.

Matteo Stefanini (Fiamme Gialle) “Anche io dedico la mia medaglia alla mia ragazza, ci siamo sacrificati insieme per raggiungere questa splendida medaglia: personalmente ringrazio il Simone Raineri, io e lui avevamo rincorso una medaglia in diverse occasioni e finalmente ce l’abbiamo fatta nonostante la mia tendinite e la febbre che ha colpito Luca appena arrivati in Nuova Zelanda e il nostro capovoga proprio questa mattina”.

 Chiude le dichiarazioni Luca Agamennoni (Fiamme Gialle).“Io mi unisco a tutto quello che hanno detto i miei fantastici compagni, dico che questa medaglia è il frutto di una serie di meccanismi riusciti e dedico queste medaglie ai miei figli Achille e Aronne e al mio amico Leone, in piedi tutte le notti per seguirmi”.

di Armida Tondo

    Print       Email

1 Comment

  1. […] Go here to see the original: Mondiali di Canottaggio: Gli azzurri si colorano d'Argento | ItalNews […]

You might also like...

Cancellate tutte le prove di canottaggio valide per le qualificazioni alla Coppa del Mondo

Read More →