Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Incidente ad un Airbus 380s della Qantas Airways che ne sospende i voli.

By   /   4 Novembre 2010  /   3 Comments

Questa mattina un’avaria ad uno dei quattro motori di cui è dotato l’Airbus ha costretto l’aereo diretto a Sydney ad un atterraggio d’emergenza all’aeroporto di Singapore, da cui era partito.

Si tratta del volo QF32, con 459 persone a bordo, partito da Londra con destinazione finale Sydney. Dopo 4 o 5 minuti dal decollo dall’aeroporto, un motore è esploso costringendo il comandante ad un atterraggio d’emergenza.

Per fortuna non ci sono stati feriti, ma solo tanta paura tra i passeggeri che trascorreranno la notte a Singapore, in attesa che la Qantas appronti un nuovo volo per domani.

Subito dopo l’esplosione, il pilota ha immediatamente comunicato ai passeggeri che si era verificato un guasto tecnico e che avrebbero girato in circolo per un’ora, per consumare carburante, prima di atterrare. I passeggeri sono stati costantemente tenuti informati.

Dalle immagini del motore sembra che ci sia stato un guasto interno molto grave. Alcuni pezzi del vano motore sono stati trovati nel vicino aeroporto di Batam.

L’Airbus, che nel lancio promozionale è stato pubblicizzato come il più ecologico, il più silenzioso e il più grande jet di linea, non ha mai subito incidenti mortali da quando è entrato in servizio nel 2005. Tuttavia, all’inizio dell’anno, un aereo della Qantas ha bucato due gomme durante l’atterraggio a Sydney e nel settembre 2009 un A380 fu costretto, quando era già a metà tragitto, a fare ritorno all’aeroporto di partenza, Parigi.  Quello di oggi è senza dubbio il più grave incidente occorsi a questo tipo di aereo.

La Qantas, che ha in linea 6 A380s, ha comunicato che cancellerà tutti i voli dell’Airbus fino a che le indagini, condotte dall’Ufficio della Sicurezza dei Trasporti Australiani, non saranno terminate. Anche i 3 voli di in programma per oggi, uno con partenza da Sydney e due da Los Angeles sono stati annullati.

“Sospenderemo tutti i voli degli Airbus sino a che non avremo sufficienti informazioni sul volo QF32” ha detto il Capo Esecutivo della Compagnia, Alan Joyce, che ha anche aggiunto che l’aereo avrebbe potuto volare con 2 dei 4 motori, ma l’incidente è estremamente serio e perciò la compagnia preferisce attendere i risultati delle indagini prima di far riprendere i voli.

Le altre compagnie aeree che utilizzano gli Airbus 380, Air France, Lufthansa, Singapore e Emirates, invece, non fermeranno i loro voli. In particolare, la Emirates non li sospenderà in quanto i suoi motori non sono forniti dalla Rolls-Royce, ma da un’altra industria.

La Qantas Airways, infatti, usa i motori della Rolls-Royce Trent e l’aereo coinvolto nell’incidente è stato costruito nel 2008. La Rolls-Royce ha fatto sapere che sta lavorando con le autorità per capire la dinamica dell’incidente e contribuire alle indagini.
 
La produzione dell’A380, anche se inizialmente tormentata da ritardi, ha finora ricevuto ordinativi per oltre 200 esemplari, oltre ai 37 aerei che già operano in tutto il mondo. La Qantas ha fatto sapere che l’incidente odierno non avrà alcun impatto sugli ordinativi degli altri A380s.

L’incidente è avvenuto solo pochi giorni prima delle celebrazioni del 90esimo anniversario della Qantas che ha in programma una speciale giornata, aperta al pubblico, in Brisbane, la capitale dello stato del Queensland, Australia.

di Vito Di Ventura

    Print       Email

3 Comments

  1. napoli ha detto:

    napoli…

    […]Incidente ad un Airbus 380s della Qantas Airways che ne sospende i voli. | ItalNews[…]…

  2. […] Compagnia AereaIncidente ad un Airbus 380s della Qantas Airways che ne sospende i voli. […]

  3. […] Link fonte: Incidente ad un Airbus 380s della Qantas Airways che ne sospende i … […]

You might also like...

La Malesia rimanda al mittente la plastica

Read More →