Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Basket  >  Current Article

Catch&Shoot. Complimenti Mr Pierce: 20000 punti da Celtic!

By   /   4 Novembre 2010  /   1 Comment

Mancano tredici secondi alla fine del supplementare tra i Boston Celtics e i Milwaukee Bucks quando Paul Pierce si presenta in lunetta con a disposizione due liberi che si riveleranno decisivi per la vittoria finale dei suoi.

Dopo il primo libero mandato a bersaglio tutti i 18624 spettatori del Td Garden di Boston si alzano in piedi tributando un’autentica standing ovation per il capitano: Pierce è appena entrato nella leggenda diventando il 36esimo giocatore nella storia NBA a toccare quota 20000 punti in carriera davanti a nomi come Isiah Thoma, Scottie Pippen e John Stockton.

Una carriera iniziata con la chiamata dei Boston Celtics nel draft del 1998 (decima scelta del primo giro) e proseguita con la stessa casacca per 12 anni.

Shaquille O’Neal dopo una vittoria dei suoi Los Angeles Lakers sui Celtics nel 2001 dichiarò ai giornalisti nel post-partita: “Segnatevi questo: Il mio nome è Shaquille O’Neal e Paul Pierce è La Verità. Sapevo che era in grado di giocare ma non credevo che riuscisse a giocare in questo modo. Paul Pierce è La Verità”. The Truth, in inglese, divenne il suo nickname.

I tifosi dei Celtics lo amano per la sua grinta, ovviamente per il suo enorme talento, ma soprattutto per il suo grande attaccamento alla maglia.
Pierce c’era negli anni bui tra il 1998 e il 2007 quando la franchigia del Massachussetts faticava a raggiunger i playoff.
Nel 2006 segnò il suo carrer-high di 50 punti in una sconfitta contro i Cleveland Cavaliers. Dopo la gara persino Lebron James arrivò ad ammettere che Pierce era la migliore ala piccola nella lega in quel momento.

Ma la svolta definitiva nella sua carriera giunse nella stagione 2007-2008 quando ai Celtics arrivarono Kevin Garnett e Ray Allen che andarono a costituire con Pierce i famigerati “Big Three”.
Quella stagione fu la migliore di tutta la carriera del numero 34 biancoverde con la conquista del titolo NBA ai danni dei nemici storici dei Los Angeles Lakers e con il riconoscimento di MVP delle finali.

Ora dopo la sconfitta dello scorso anno in finale sempre contro i Lakers, The Truth proverà ancora a ritrascinare i suoi Celtics alle Finals con un nuovo record in saccoccia, un record che lo avvicina sempre più alle leggende di Boston, Larry Bird e John Havlicek, per incidere il suo nome in maniera indelebile nella storia della NBA.

di Andrea Centenari

foto:NBA.com

diventa fan di Catch&Shoot su Facebook

    Print       Email

1 Comment

  1. […] This post was mentioned on Twitter by Andrea Centenari, Andrea Centenari. Andrea Centenari said: Catch&Shoot. Complimenti Mr Pierce: 20000 punti da Celtic! http://bit.ly/9JelWK […]

You might also like...

Gran Premio di Abu Dhabi

Read More →