Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Current Article

Al bar dello sport… dopo le feste si brinda alla Juve di Del Neri

By   /   2 Novembre 2010  /   1 Comment

Non è bastato il lunedì festivo a spegnere gli entusiasmi calcistici degli aficionados del bar dello sport. Chiuso recitava ieri il cartello in bella mostra appeso alla vetrina. Quindi niente dibattito sulla giornata appena trascorsa. Eppure i temi sarebbero stati molti e gustosi. Ma, soprattutto quando le cose vanno bene, si fa fatica a dimenticare. Nicola che con la sua Juve vince a San Siro non potrà mica far finta di niente e perdere l’occasione per rifarsi di mille delusioni nei confronti di Marco. E pazienza se sono passati già 2 giorni. Marco festeggiò il trionfo di Manchester per mesi…

Nicola: che serata a San Siro. Del Piero che fa il record, la Juve che batte il Milan con una squadra rattoppata, per giunta senza il povero Krasic ingiustamente squalificato. Che partita… una vittoria da squadra, con il cuore. Belli compatti e pronti a colpire al momento giusto.

Luca: che combina questo Milan? Con il Real ha perso, con la Juve idem. Appena incontra una squadra all’altezza ci lascia le penne. Povero Allegri! Gli han preso Ibra e Robinho davanti, Sokratis e Yepes in difesa. Una campagna acquisti lungimirante….

Marco: non meritavamo di perdere. La Juve si è solo difesa. Ha fatto 2 tiri in porta in 90 minuti.

Francesco: eh bhè… Erano più rattoppati che una coperta vecchia. Con Pepe terzino… ma dai… cosa pretendevi che facessero. Hanno giocato di squadra, in maniera intelligente. Per la prima volta si può dire che si è davvero visita la mano di Del Neri.

Nicola: ma Del Neri è uno a cui piacciono le squadre votate all’attacco, mica un catenacciaro.

Francesco: vero ma è anche bravo a trasmettere una forte identità di squadra. Sacrificio e organizzazione: chiede queste due cose. Se trova giocatori che lo seguono il gioco è fatto.

Nicola: guarda che inizio di stagione che sta facendo Felipe Melo. E quanti rimpianti per la cessione di Diego… secondo me, anche se non adattissimo al modulo di Del Neri, avrebbe potuto ritagliarsi uno spazio importante e riscattare la stagione scorsa.

Pasquale: mò basta con ‘sta Juve. Nella settimana del compleanno di Maradona il mio Napoli ha fatto un’altra bella impresa. Stessi punti della Juve! Pure noi abbiamo l’Europa League, quindi è uno scontro alla pari per il quarto posto.

Nicola: ma che quarto posto! Per voi del Napoli sarà un’obbiettivo, per noi juventini no. Noi non vogliamo porci limite né obbiettivi. Anche lo scudetto, perché no. Mica crederai che la Lazio possa durare…

Francesco: la Lazio non durerà. Appena trova le big vedi come ritorna a centro classifica. Comunque caro Nicola accontentati del 4° posto. Un po’ di realismo non guasta, altrimenti anche noi della Roma possiamo sognare, soprattutto ricordando la rincorsa dello scorso anno.

di Luca Paradiso

    Print       Email

1 Comment

  1. […] This post was mentioned on Twitter by ItalNews.info, Luca Paradiso. Luca Paradiso said: Al bar dello sport… http://www.italnews.info/2010/11/02/al-bar-dello-sport-dopo-le-feste-si-brinda-alla-juve-di-del-neri/ […]

You might also like...

Gran Premio di Abu Dhabi

Read More →