Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Italia – Serbia, 1-0 per l’ignoranza

By   /   12 Ottobre 2010  /   1 Comment

Ignoranti, punto e basta. Senza bandiere, senza generalizzare e senza fare retorica bisogna dire che nello “spicchio” di stadio occupato dai tifosi serbi a Marassi un centinaio di loro probabilmente neanche sapeva che in campo ci fosse una partita di calcio. Vergognosi. Sui social network, sempre più specchio di una società mossa dai plebisciti populisti ed ignoranti, già sono nati gruppi contro il popolo serbo, ma diciamocela tutta, lì potevano esserci italiani, serbi, inglesi, bulgari o greci, l’unico fattore in comune è l’ignoranza e persone che cercano un palco per manifestarla al mondo intero.

Un 3-1 subito in casa contro i meno blasonati estoni, una lotta nazionalista, queste le probabili cause, ma stasera non ha senso parlarne. Ha molto più senso parlare dei 4000 bambini presenti nel terzo anello per gridare tutti insieme “No alla Fibrosi cistica”, della bambina serba che con i suoi genitori era andata allo stadio per guardare Stankovic, Krasic, Subotic ed i suoi beniamini in azione. Negli occhi di quei bambini cosa resterà del calcio?quando torneranno in quello che dovrebbe essere il luogo più bello, più appassionante per vivere il pallone?

E allora fermiamoci tutti, smettiamola di rincorrere i desideri della dea Tv e del dio Denaro, basta! Diamo un segnale ai nostri bambini, diamo un segnale alla società, mai più stragi, mai più teppisti. Che Filippo Raciti sia l’ultimo martire di una catena di delitti infami.

E ricordiamoci che la partita di Genova doveva essere la “festa dei bambini”, ma è stata la “festa dei teppisti”!

di Marco De Palo

    Print       Email

1 Comment

  1. Armida Tondo ha detto:

    Condivido la tua opinione!! Ritengo che stasera si è visto il volto nero dello sport! Non capisco la titubanza dei Dirigenti alla sicurezza e dei Responsabili della UEFA a non annullare subito la partita, perchè dare inizio ad un incontro dopo 45 minuti di violenza da parte degli ultrà serbi…
    Fermo restando che se l’avessero fatto nella loro patria a quest’ora avrebbero avuto tutti le ossa rotte!!!

You might also like...

Super Coppa di Spagna 2019: l’analisi della partita

Read More →