Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Ciclismo  >  Current Article

Ciclismo: Campionati Italiani Paralimpici su Strada di Treviso

By   /   29 Settembre 2010  /   1 Comment

Fabrizio Macchi ha intenzione di chiudere il 2010, annata memorabile sabato a Treviso partecipando ai Campionati Italiani Paralimpici su strada, il campione del mondo in carica cercherà il 26° titolo italiano nella prova in linea e mira allo scudetto tricolore.

Infatti, questo sarà l’ultimo impegno di un 2010 da ricordare per Fabrizio Macchi, quello di sabato prossimo, con i Campionati Italiani Paralimpici su Strada di Treviso. La prova in linea, era in calendario per lo scorso 20 giugno, ma è stata poi annullata per il maltempo e spostata al 2 ottobre. Il circuito di 7,3 km da ripetere 7 volte, per un totale di 51,1 km, un percorso completamente pianeggiante, tutto all’inteno della zona verde del quartiere di Sant’Artemio.

Per Fabrizio Macchi, fresco Campione del Mondo a cronometro su strada lo scorso 20 agosto a Baie-Comeau (Canada), la prova di Arzignano rappresenta più che altro una passerella per chiudere un’annata ancora una volta memorabile, oltre che una sorta di ringraziamento verso gli organizzatori, che dopo il difficile annullamento del mese di giugno si sono adoperati in ogni modo per recuperare la prova tricolore.

Macchi, campione italiano in carica (nel 2009 ha vinto ben 4 titoli tricolori: 2 su pista e 2 su strada), ha deciso di partecipare a questa gara dopo aver rinunciato per motivi familiari ai Campionati Italiani su Pista di Mori dello scorso 28 agosto. Di lì a poco sarebbe nato il secondogenito Mattia. In caso di eventuale vittoria ad Arzignano, il fenicottero di Bobbiate raggiungerebbe la cifra-record di 26 titoli italiani vinti.

Quella di Treviso è per me l’ultima gara di un anno decisamente fantastico” – dichiara Macchi. “Il secondo titolo mondiale consecutivo a cronometro su strada, e soprattutto la nascita di Mattia, è stato quanto più di bello potessi chiedere”. “La mia condizione fisica – dichiara il ciclista della U.C. Trevigiani Dynamon Bottoli – è ancora discreta, sull’onda della grande forma che avevo in occasione del mondiale. Dopo questa gara – conclude Macchi – probabilmente mi fermerò qualche giorno per riposarmi, ma tornerò quasi subito in sella dato che il prossimo Mondiale su Pista sarà in casa, a Montichiari (Bs), a cavallo tra la fine di febbraio e gli inizi di marzo ”.

Dopo la felice apparizione su Eurosport come commentatore tecnico della Vuelta, Fabrizio Macchi ha poi voluto fare il suo pronostico sui Mondiali su Strada di Melbourne: “E’ un percorso estremamente duro, dal quale con tutta probabilità uscirà un grande campione come l’idolo di casa Cadel Evans, la giovane promessa belga Philippe Gilbert o Fabian Calcellara, il quale è anche l’assoluto favorito per la prova a cronometro. La speranza, però, è che i nostri azzurri possano regalarci qualche bella sorpresa”.

In questo splendido anno che sta per terminare, al fianco di Fabrizio ha corso un team di grandi esperti, artefici sicuramente dei suoi successi, pronti a seguirlo fino a Londra 2012: il MilanLab per i test fisici e posturali; la Brux per avergli fornito un bite su misura che gli assicura una perfetta chiusura dentale e mandibolare, portando ad un miglioramento della forza massima e della forza specifica; il chiropratico Alessandro Trabattoni, che gli ha tenuto sotto controllo l’apparato scheletrico e le catene muscolari; il Mapei Sport Staff di Castellanza, dove ha effettuato una serie di test specifici al fine di programmare al meglio l’intera stagione; Human Tecar, la metodologia scientifica d’avanguardia che gli ha permesso di alleviare i dolori da “arto fantasma” e sciogliere i muscoli dopo gli allenamenti e le gare; Enervit che lo ha indirizzato verso una corretta alimentazione ed un adeguato reintegro degli elementi nutritivi ed infine il meccanico della nazionale Roberto Pavarin, l’uomo che ha messo in sella Fabrizio Macchi.

di Armida Tondo

    Print       Email

1 Comment

  1. […] This post was mentioned on Twitter by ItalNews.info, Antonio. Antonio said: Ciclismo: Campionati Italiani Paralimpici su Strada di Treviso: Fabrizio Macchi ha intenzione di chiudere il 2010,… http://bit.ly/c7RObQ […]

You might also like...

Gran Premio di Abu Dhabi

Read More →