Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Area mediterranea  >  Current Article

Un “papavero” per i Papaveri di Van Gogh

By   /   9 Settembre 2010  /   Commenti disabilitati su Un “papavero” per i Papaveri di Van Gogh

E’ finito nelle maglie della giustizia uno dei “papaveri” politici egiziani; il sottosegretario alla Cultura e capo della sezione Arti figurative Mohsen Shaalan, insieme a undici altri funzionari infatti è stato rinviato a giudizio per il furto del quadro di Vincent Van Gogh ”Papaveri”.

Il procuratore generale egiziano ha deciso il rinvio a giudizio per negligenza e la prima udienza é prevista per il 14 settembre.

Il quadro, che ha un valore stimato di 39 milioni di euro, é scomparso dalle sale del museo Khalil il 21 agosto scorso. Dall’inchiesta é emerso che solo una parte esigua delle telecamere del servizio di sicurezza era attiva al momento del furto. Secondo gli inquirenti, il sottosegretario era ben consapevole delle gravi lacune nella sicurezza del museo, ma non ha preso provvedimenti. Se condannati, gli imputati rischiano fino a tre anni di carcere.

Il magnate egiziano Naguib Sawaris ha anche offerto una ricompensa di un milione di lire egiziane, equivalenti a circa 136.000 euro, per chi possa fornire informazioni sul dipinto.

Il museo Khalil raccoglie 304 oli di 143 artisti, fra i quali alcuni maestri dell’impressionismo come Renoir, Manet e Gauguin, e rappresenta una delle principali collezioni d’arte moderna del mondo arabo.

di Giuseppe Favilla

    Print       Email

You might also like...

“Sant’Agata in Tour” dalla Puglia alla Basilicata

Read More →