Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Due su due! Bottino pieno!

By   /   7 Settembre 2010  /   Commenti disabilitati su Due su due! Bottino pieno!

Tornano a casa con la “pancia” piena le due nazionali di calcio impegnate quest’oggi; l’under 21 batte 1-0 il Galles e si qualifica ai playoff di ottobre, la Nazionale maggiore batte con un perentorio 5-0 la selezione delle Isole Far Oer regalando spettacolo e divertimento.

Nel pomeriggio a Pescara è scesa in campo la Nazionale Italiana under21 allenata da Pierluigi Casiraghi, per gli azzurrini soltanto un risultato avrebbe dato la certezza matematica del passaggio del turno, ossia la vittoria con due gol di scarto sul Galles. La vittoria è arrivata e, in virtù della classifica avulsa, è bastato l’uno a zero per alimentare i sogni di gloria degli azzurrini. Dopo un girone inizialmente disputato in affanno, i ragazzi hanno messo il cuore in campo “infilando” una serie positiva di 4 vittorie, “vogliosi” e ben messi in campo oggi pomeriggio hanno piegato la selezione gallese senza molti patemi  d’animo.

Pronti via ed alla prima vera palla gol, al 14′, Mustacchio approfittando dell’errore di Taylor insacca. La reazione del Galles tarda ad arrivare e gli azzurri attaccano, dopo due palle gol sprecate da Marilungo & Co. si va al riposo. Nella ripresa la musica non cambia, il Galles fatica a trovare spazi non riuscendo mai a saltar l’uomo, Ranocchia sembra un “fuori quota” e insegna calcio a compagni e avversari. Fabbrini e Mustacchio continuano a spingere, ma la stanchezza accompagna i ragazzi al 90′. Finirà 1-0, un ottimo risultato per una nazionale “pimpante” che darà sicuramente filo da torcere alla prossima avversaria (ancora da sorteggiare) il 9 ed il 13 ottobre.

In serata a Firenze è andata in scena la seconda apparizione ufficiale della selezione allenata da Cesare Prandelli, se la prima è stata una vittoria fortunosa, stasera gli azzurri hanno fatto brillare tutte le stelle dando una vera e propria prova di forza. Seppur contro un avversario di livello molto inferiore, le sensazioni sono positive e il divertimento visto in campo stasera non si vedeva da tempo.

Partono forte Cassano e compagni, si vede subito che il match sarà un perenne forcing degli azzurri. Passano 10 minuti dal calcio d’inizio e Gilardino spizza in area una palla d’oro partita dai piedi di Andrea Pirlo su calcio d’angolo, 1-0. Passano altri 10 minuti e De Rossi in mischia libera il destro ed insacca, 2-0. 5 minuti ancora ed è “il pibe di Bari” ad arrotondare il parziale, con un bolide da fuori area che fa scatenare l’Artemio Franchi in un urlo di gioia! Il talento di “Bari vecchia” incanta le folle con magie e numeri d’alta scuola, un vero peccato non averlo visto in Sudafrica. Il primo tempo finisce 3-0.

La ripresa viene disputata al piccolo trotto dagli azzurri che trovano di fronte una squadra che rinuncia alla manovra, gli italiani non vogliono infierire e soltanto al 36′, dopo varie serpentine dello splendido Cassano e dello sfavillante Montolivo, arriva il quarto gol, a firmarlo è Fabio Quagliarella, ma il merito è tutto di Montolivo, uno dei più forti centrocampisti d’Europa, quando è in forma. Il match sembra finito, ma al 90′ su punizione Pirlo con una pennellata arrotonda il parziale, un 5-0 che oltre al risultato stesso convince anche i più scettici.

I top: Cassano e  Montolivo, per loro partita da incorniciare, nessuna sbavatura, finezze e sostanza, voto 7,5.
Il flop: Giuseppe Rossi, il ragazzo è in grado di far la differenza, sembra però fuori dagli schemi, rischia poco nell’uno contro uno e difficilmente riesce a concludere o a servire Gilardino.

di Marco De Palo

    Print       Email

You might also like...

Champions League: Salisburgo – Napoli. L’analisi

Read More →