Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Basket  >  Current Article

Mondiale 2010. Oggi scattano gli ottavi di finale

By   /   4 Settembre 2010  /   Commenti disabilitati su Mondiale 2010. Oggi scattano gli ottavi di finale

Dopo la prima fase a girone si comincia a fare sul serio ai Mondiali di basket in corso di svolgimento in Turchia. Dalla giornata di oggi, infatti, inizieranno gli scontri diretti negli ottavi di finale.

I primi a scendere in campo saranno la Serbia e la Croazia che si affronteranno in un derby che si preannuncia infuocato: da una parte le giovani stelle serbe guidate da Milos Teodosic e Nenad Krstic, dall’altra la formazione croata che ha avuto un andamento piuttosto altalenante nella fase a gironi ma che può sempre contare sul talento del centro Ante Tomic e di altri giovani interessanti.

Nella seconda partita degli ottavi si sfideranno i campioni in carica della Spagna e i vicecampioni della Grecia che avranno la possibilità di vendicare sul campo la sconfitta subita proprio contro gli spagnoli ai Mondiali del 2006. La Spagna arriva agli ottavi dopo aver incontrato più difficoltà del previsto nelle prime partite di questo mondiale culminate con le sconfitte con la Francia e con la Lituania.

Nella giornata di domenica scenderanno in campo la sorprendente Australia contro una delle squadre favorite, la Slovenia di Goran Dragic e Boki Nachbar. A seguire i padroni di casa della Turchia proveranno a dare seguito alle 5 vittorie su 5 partite della prima fase battendo una Francia che nel corso di questo mondiale, dopo il colpaccio della prima giornata con la Spagna, non è riuscita a trovare continuità di gioco e rendimento.

Non dovrebbero avere particolari problemi i favoritissimi USA a superare la resistenza dell’Angola mentre sarà sicuramente più equilibrato il match tra la Russia e la Nuova Zelanda che può contare sul secondo miglior realizzatore del torneo, Kirk Penney.

Interessante anche il derby sudamericano, in programma martedì, tra l’Argentina di Luis Scola e il sorprendente Brasile di Leandro Barbosa, unica squadra ad aver sfiorato l’impresa di battere gli Stati Uniti. Dovrebbe essere meno equilibrata, invece, la sfida tra la Lituania e la Cina con i lituani che partono decisamente con i favori del pronostico.

Andrea Centenari

foto: fiba.com

    Print       Email

You might also like...

The last dance e la jersey mania

Read More →