Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Area mediterranea  >  Current Article

Il Mediterraneo balla ad Ischia

By   /   25 August 2010  /   Comments Off

Maestri, coreografi e compagnie di ballo italiani e stranieri si sono esibiti dal 20 al 25 agosto a Ischia, nel corso della prima edizione di “Danza Mediterranea”. A organizzare la manifestazione – che si è tenuta nell’ambito della 20^ Expo Ischia, Fiera dell’Europa mediterranea – è stata l’associazione “Danza Mediterranea”. Corsi, seminari, spettacoli e conferenze su danze e musica nella tradizione del flamenco, della danza egiziana e mediorientale, nordafricana, del Sud Italia, della Francia e molte altre – ma anche su loro rielaborazioni che, a partire dalla realtà imprescindibile di un linguaggio tradizionale non contaminato, lasciano spazio a ricerche espressive contemporanee.

Scopo della fiera partenopea è quello di raccogliere le usanze e le culture delle innumerevoli etnie che si affacciano sul bacino anche attraverso la moda e l’enogastronomia per promuovere i prodotti tipici dei Paesi dell’area che aderiscono alla manifestazione.

Il Mediterraneo, sulle cui rive si affacciano popoli diversi, non è un mare che divide le terre che lo circondano, ma che tende ad unirle. E’ la più diretta via di comunicazione tra mondi lontani: tramite di scambi, conoscenze e contaminazioni tra popoli che, anche se in contrasto, non hanno mai cessato di frequentarsi.

L’Organizzazione “Danza Mediterranea” parte dalle tradizioni di danza e musica del Mediterraneo e dei Paesi che ne condividono lo spirito e le radici in un progetto che si sviluppa fra tradizione ed innovazione.

La danza e la musica delle culture del mondo: forme comunicative di grande forza espressiva per manifestare ritualità, sentimenti, legami, in un’ottica di riscoperta e valorizzazione del processo che porta ciascuno a conoscere ed esprimere se stesso e la propria creatività, in un dialogo aperto alla conoscenza e comprensione delle diverse realtà umane, artistiche e culturali. Partendo da una filosofia condivisa, continua la scommessa di qualità, semplicità e rispetto con la quale “Danza Mediterranea” ha iniziato il suo percorso.

di Giuseppe Favilla

    Print       Email

You might also like...

vino

Il Cesanese del Piglio sul podio delle cose da non perdere in Ciociaria

Read More →