Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Current Article

Federer come Guglielmo Tell? E sul web impazza la curiosità

By   /   19 Agosto 2010  /   Commenti disabilitati su Federer come Guglielmo Tell? E sul web impazza la curiosità

Realtà o finzione? Difficile stabilirlo quando di fronte si hanno campioni dello sport, notoriamente conosciuti per la sensibilità dei loro arti. L’incognita legata all’uso delle moderne tecnologie inoltre rende ancora più difficile decretare se si tratta di un colpo da assoluto fuoriclasse o il lavoro di un sapiente programmatore. L’ultimo esempio, in grado di scatenare una “guerra virtuale” tra possibilisti e negazionisti, è firmata Roger Federer. Il tennista svizzero ha messo sul proprio sito le immagini del backstage di uno spot pubblicitario. Il filmato mostra l’ex numero 1 del mondo che, armato di racchetta e pallina da tennis, colpisce una bottiglia di schiuma da barba posta sulla testa di una coraggiosa comparsa. Un colpo precisissimo e non casuale perché ripetuto ben due volte. Tutto vero? Non è dato saperlo. Lo stesso Federer non ha voluto chiarire, lasciando aperto il dubbio. Sull’episodio sono nati sondaggi discussioni. Qualcosa di molto simile a quello che in passato si era creato intorno ad altri spot pubblicitari.

In principio fu Ronaldo, l’originale. Il suo fantastico gol in maglia blaugrana segnato al Santiago de Compostela divenne uno spot. Poi il Fenomeno, da solo o in compagnia dei compagni della Selecao, continuò nella strada tracciata, stupendo il mondo con dribbling e colpi da assoluto giocoliere.  Nacque una moda.

Ronaldinho, il maggior giocoliere dell’epoca moderna, ha fatto storia. Ancora non è chiaro se le quattro traverse colpite dal limite dell’area siano tutte “farina del suo sacco”. Per non lasciare spazio ai detrattori Dinho ci ha riprovato. Mischiando calcio e basket ha chiarito che con un pallone è in grado di fare qualsiasi cosa, anche un canestro da tre punti. Neppure Kakà si è nascosto. Per il brasiliano nessun colpo ad effetto, solo un’infinità di palleggi… con ben due palloni.

di Luca Paradiso

    Print       Email

You might also like...

Il Nuovo Latina Lady vince contro lo Sporting Latina Women

Read More →