Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Basket  >  Current Article

Qualificazioni Europei 2011. Ennesima sconfitta per l’Italia di Pianigiani

By   /   12 agosto 2010  /   Commenti disabilitati

L’Italia perde la terza partita su quattro gare disputate nel suo girone per le qualificazioni agli Europei 2011. Questa volta ad esultare è Montenegro che si impone sugli azzurri col punteggio di  71-62 trascinati da uno scatenato Nikola Pekovic autore di 28 punti.

E pensare che, per larghi tratti, il match con il Montenegro era sembrato il migliore disputato dagli azzurri come testimoniano le parole di coach Simone Pianigiani a fine partita: “Oggi abbiamo fatto noi la partita. Abbiamo giocato con ritmo, continuità, attaccando tutte le alchimie che ci ha proposto Dusko Vujosevic. Ci siamo disuniti in difesa, ma eravamo sfiduciati per i tiri aperti finali che sono andati male. Secondo me è la migliore partita fatta finora. Se avessimo giocato così tutte le altre partite, questa sarebbe stata la prima persa. Siamo arrabbiati, ma come allenatore non posso non notare che questa gara ha segnato una crescita. Insomma, stiamo tornando”.

La partita rimane sui binari dell’equilibrio per 37 minuti. Il primo break importante per l’Italia arriva, con Bargnani e Belinelli in panchina a rifiatare, grazie a Crosariol e ad una tripla di Mordente per andare avanti ad inizio secondo quarto (15-19).
Ma Pekovic con due canestri consecutivi rimette tutto in discussione. Belinelli e Mordente portano palla, il Montenegro spinge, ma Carraretto trova una preziosa tripla, prima che Gigli e Belinelli firmino l’aggancio sul 27 pari..
Con Bargnani e Belinelli tenuti in panchina a causa dei problemi di falli sono le bombe di Mordente e Mancinelli e la grande difesa di Carraretto e Maestranzi a permettere agli azzurri di chiudere il secondo quarto avanti 34-32.

Ma, al rientro dagli spogliatoi, comincia lo show personale di Pekovic.
Il neo centro dei Minnesota Timberwolves segna i primi 8 punti consecutivi del terzo quarto (17 punti nel solo secondo tempo) dominando sotto canestro.
Carraretto segna un canestro su rimbalzo offensivo e poi infila i due liberi che fissano il punteggio sul 40-40. Maestranzi realizza una tripla e, dopo un canestro di Bargnani, l’Italia vola sul + 5 (41-46).
Montenegro recupera con la difesa a zona e, con un parziale di 9-0 si riporta avanti (50-46).
A questo punto ci pensa Mancinelli, con  sei punti consecutivi, a tenere gli azzurri a contatto (53-52).
Il punteggio continua ad essere in bilico. Il pareggio di Belinelli arriva in penetrazione e, successivamente, la tripla del solito Pekovic porta il risultato sul 60-57. Sull’errore di Bargnani in attacco arriva la tripla di Jeretin che chiude, di fatto, il match.

Montenegro: Dasic 7, Jeretin 12, Sehovic, Bjelica 5, Borisov 3, Golubovic 1, Cook 5, Vranes, Drobnjak, Pekovic 28, Dragicevic 10, Mihailovic. Allenatore: Dusko Vujosevic.
Italia: Giachetti, Mancinelli 10, Bargnani 17, Mordente 6, Crosariol 2, Ress 1, Gigli 3, Vitali, Aradori, Belinelli 13, Maestranzi 3, Carraretto 7. Allenatore: Simone Pianigiani.

Andrea Centenari

foto: ecodellosport.it

    Print       Email

You might also like...

Copia di PrimiTreUomini

29^ Venicemarathon: sul podio i due atleti Ketema Mamo e Konjit Biruk

Read More →