Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Current Article

Gli One Dimensional Man si riuniscono, a Ottobre il tour italiano

By   /   8 agosto 2010  /   Commenti disabilitati su Gli One Dimensional Man si riuniscono, a Ottobre il tour italiano

Gli One Dimensional Man, una delle migliori band della scena underground italiana, tornano a suonare insieme dopo una pausa durata 6 anni.

In questi giorni sono state rese note le date del reunion tour del trio capitanato dal cantante e bassista Pierpaolo Capovilla che inaugurerà la serie di concerti il prossimo 14 ottobre da Bologna, per proseguire poi alla volta di Livorno, Perugia, Roma, Pescara, Ravenna, Milano, Torino, Roncade (TV) e Firenze, dove chiuderanno la tournée il 31 ottobre all’Auditorium Flog.
Sul palco saranno presenti Giulio Favero alla chitarra e Pierpaolo Capovilla al basso e alla voce, mentre sarà assente il batterista Dario Perissutti, che sarà sostituito da Luca Bottigliero (ex Mesmerico)

Gli One Dimensional Man nascono a Venezia nel 1996 da un’idea di Pierpaolo Capovilla (voce e basso) e Massimo Sartor (chitarra), ai quali si unisce Dario Perissutti (batteria).
Hanno all’attivo quattro album, svariati cambi di formazione (soprattutto per quanto riguarda i chitarristi) e migliaia di concerti in Italia e in Europa.
Celebre il videoclip ”Tell Me Marie”, singolo estratto dall’album ”Take Me Away”, che comincia ad essere trasmesso dalle varie emittenti tv musicali da metà ottobre 2004 e che sarà premiato al MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti) di Faenza come miglior videoclip indipendente dell’anno.

Nel novembre 2005 Pierpaolo Capovilla e Francesco Valente, insieme a Giulio Favero e a Gionata Mirai, cantante-chitarrista dei Super Elastic Bubble Plastic, danno vita ad una nuova band: Il Teatro degli Orrori, band che segna la momentanea fine degli One Dimensional Man.

Nel loro imminente reunion tour gli One Dimensional Man riproporranno tutti i brani di  “You kill me”, terzo disco firmato dal gruppo pubblicato nel 2001.
Alcune indiscrezioni dicono che, oltre ai brani inclusi nell’album, potrebbero essere inseriti nella tracklist anche canzoni inedite, scritte in vista di un’eventuale prova futura in studio.

Andrea Centenari

foto: myspace.com/onedimensionalman

    Print       Email

You might also like...

Sesso over 65: fa bene alla salute

Read More →