Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Basket  >  Current Article

NBA. Colpaccio dei Celtics: arriva Shaquille O’Neal

By   /   5 Agosto 2010  /   Commenti disabilitati su NBA. Colpaccio dei Celtics: arriva Shaquille O’Neal

I Boston Celtics infiammano ulteriormente il già rovente mercato NBA di quest’estate.
I campioni della Eastern Conference hanno, infatti, messo sotto contratto il 15 volte All-Star Shaquille O’Neal. I Celtics avevano bisogno di un centro affidabile e di esperienza per consentire a Kendrick Perkins di recuperare al meglio dopo l’operazione al ginocchio avvenuta a febbraio.

Il centro di 216 cm ha firmato un contratto di due anni e, secondo il Boston Globe, guadagnerà 1,4 milioni di dollari a stagione. Dunque cifre decisamente inferiori rispetto ai 20 milioni di dollari incassati dal Diesel nella scorsa stagione, ma in linea con l’interesse dimostrato dalla Lega per un fenomeno che, all’età di 38 anni, ha già da tempo iniziato la parabola discendente.

“Sono onorato di giocare coi Celtics” ha detto O’Neal. “Ho giocato contro Paul, Ray, Kevin, Rajon, e Jermaine per tanti anni e adesso è bello averli come compagni. Non vedo l’ora di arrivare a Boston per prepararmi al nuovo campionato”.

“Non è roba da tutti i giorni acquistare giocatori del calibro di Shaquille” ha detto il presidente dei Celtics Danny Ainge. “Il suo curriculum parla da sé e credo che la sua esperienza sarà molto utile alla squadra”. In precedenza i Celtics avevano già rinnovato i contratti di Paul Pierce e di Ray Allen ed ingaggiato Jermaine O’Neal con un biennale.

Con l’approdo a Boston, O’Neal vestirà la quarta maglia nello spazio di 2 anni e mezzo, la sesta di una carriera costellata di successi e riconoscimenti individuali arrivati soprattutto nelle stagioni vissute ai Los Angeles Lakers.
Shaq, prima scelta di Orlando nel draft del 1992, ha totalizzato una media di 12 punti, 6.7 rimbalzi e 1.2 blocchi nelle 53 partite giocate con Cleveland nell’ultima stagione. E’ il quinto miglior realizzatore della storia dell’NBA con 28,255 punti in carriera e il 14° rimbalzista con 12,921. Le sue medie in carriera sono di 24.1 punti, 11 rimbalzi e 2.3 stoppate a partita. A Boston indosserà la maglia numero 36.

Andrea Centenari

foto: NBA.com

    Print       Email

You might also like...

The last dance e la jersey mania

Read More →