Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Leonardi tira giù la maschera, il Mr X è Marques!

By   /   14 luglio 2010  /   Commenti disabilitati

Dopo lunghe serate passate davanti alla tv ad ascoltare su Sky Gianluca Di Marzio e su SportItalia Alfredo Pedullà, parlare di un fantomatico “Mister X” spagnolo in arrivo al Parma, i tifosi ducali possono ormai dirsi certi, il centrocampista tanto cercato sarà Fernando Marques.

Josè Fernando Marques Martin è un classe ’84, spagnolo, ha giocato l’ultima stagione nel secondo club di Barcellona ossia all’Espanyol, collezionando 21 presenze e segnando un gol; alto un metro e settantotto, è un centrocampista offensivo, che può giocare largo sulle fasce, ma che si esprime molto bene anche dietro le punte e come trequartista laterale. Se non tradirà le attese, il venticinquenne spagnolo sarà un jolly, che darà al neo-coach Marino le giuste alternative.

Il ds Leonardi, ha fatto gli onori di casa alle 18, quando è stato presentato il giocatore allo Stadio Tardini, ed ha  voluto evidenziare che il ragazzo era tra i 40 selezionabili da Del Bosque nella fase pre-mondiale, definendo il neo-centrocampista un mix di classe e tecnica adatta ad un gioco offensivo.

Marques si è definito molto contento, ma soprattutto concentrato e determinato a far bene. Non vuole parlare molto, ma vuole dimostrare il suo potenziale sul campo.

Alla domanda: “Dopo aver vinto il mondiale il calcio spagnolo è considerato uno dei campionati più blasonati, come mai un approdo in serie A, proprio in questo momento?”, ha risposto: “Perchè è una nuova opportunità, il campionato italiano è molto speciale, ed il Parma mi ha voluto sin da subito. Non conosco molto bene la squadra, ma per me l’importante è essere ambiziosi ed arrivare alla salvezza prima possibile.”

Alle domande circa il suo ruolo ha risposto: “Il mio ruolo è offensivo, provo ad andare via in velocità e gioco sia a destra che a sinistra come trequartista. Non faccio tanti paragoni con altri giocatori, voglio far bene, poi potrete paragonarmi a qualsiasi altro calciatore. Faccio tanti assist e non segno molto, ma va bene così, vorrei far sempre gol, ma se c’è un compagno smarcato faccio un passaggio, perchè l’importante è che la squadra vinca!”

Il giocatore ha scelto la maglia numero 19 ed in serata raggiungerà i compagni in ritiro a Levico Terme.

di Marco De Palo

    Print       Email

You might also like...

Albert Ebossé Boojongo

Il calciatore Albert Ebossé Boojongo muore in campo colpito da una pietra lanciata dagli spalti

Read More →