Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Motori  >  Current Article

Moto Gp: tutto pronto per il Sachsenring, manca solo Rossi

By   /   13 Luglio 2010  /   Commenti disabilitati su Moto Gp: tutto pronto per il Sachsenring, manca solo Rossi

PEDROSA E DOVIZIOSO COMPETITIVI- Sono di nuovo pronti a salire in sella i piloti della Moto Gp che domenica scenderanno sulla pista del Sachsenring, in Germania. Ottavo appuntamento di questa stagione, questo è uno dei circuiti dove Dani Pedrosa ha ottenuto sempre dei buoni risultati: dopo essere stato uno dei protagonisti della gara in Catalunya, il pilota spagnolo è determinato nel portare avanti questo momento positivo per la Honda.

La competitività non manca e nemmeno il giusto slancio: “La gara di Catalunya è stata molto positiva per noi, per me personalmente perché ero in grado di dare ai miei amici e ai fans un buon risultato e anche per la mia squadra perché hanno lavorato molto duro e abbiamo finito con un secondo posto; un altro podio dopo il quello che abbiamo ottenuto ad Assen.  Il Sachsenring è un circuito dove mi piace correre e abbiamo avuto in genere buone prestazioni, anche nel 2008 quando sono caduto ero in testa alla gara con un buon gap e questo mi fa sentire che possiamo fare bene anche questo weekend. Voglio essere totalmente concentrato sul non fare errori ed essere pronto a combattere per la vittoria” ha detto Pedrosa.

Ciò che ci aspetta dunque è che il già campione del mondo della 125 e 250cc continui a stare li a combattere con i ‘migliori’. Dopo la vittoria della Spagna ai mondiali sarebbe un bel colpo vedere il pilota spagnolo sul gradino più alto del podio.

In Honda però c’è chi da del filo da torcere. Parliamo infatti di Andrea Dovizioso che di grinta ne ha da vendere. Anche se ancora non gli è andata giù la sua caduta nel Gp di Catalunya che gli ha portato via l’occasione di conquistare importanti punti per la classifica, il pilota non si da per vinto e arriva in Germania con l’obiettivo di prendersi una rivincita e combattere per la vittoria: “Sono ansioso di correre in Germania e credo che possiamo ottenere un buon risultato questo fine settimana.  Ad ogni gara di questa stagione stiamo migliorando, stiamo facendo un passo avanti alla volta e ora dobbiamo fare il passo finale e lottare veramente per la vittoria. Continueremo a lavorare verso la possibilità di lottare per la vittoria, a partire da questo fine settimana in Germania”, queste le parole di Dovizioso riguardo a questo nuovo appuntamento del moto mondiale.

CAPIROSSI IN RIPRESA- Qualcosa effettivamente si sta muovendo per Capirossi: la direzione presa della Suzuki nell’ultima gara sembra essere quella giusta come dimostra il buon risultato ottenuto da Capirossi e anche quello di Alvaro Bautista. Fatto sta che il circuito del Sachsenring potrebbe essere per Loris un’ulteriore possibilità di rivalsa.

E il clima che si respira è positivo come testimoniano le parole dello stesso pilota: “Dobbiamo continuare nella direzione che abbiamo preso a Barcellona e individuare la soluzione migliore per la moto. Sappiamo che la moto può darci ottime prestazioni. Dobbiamo mantenere le posizioni che abbiamo ottenuto a Barcellona, è lì che dovremmo essere, e in alcune gare anche più su. Il team è ancora molto concentrato e sappiamo che cosa dobbiamo fare. Secondo me in Germania possiamo fare bene”.

POSSIBILE RITORNO DI VALE?- Proprio ieri, a distanza di soli 37 giorni dalla frattura alla tibia e al perone al Mugello, Valentino è tornato per la seconda volta in pista ad accertare le proprie condizioni di salute in vista di un ipotetico ritorno in sella già da questo gran premio. Rossi è salito in moto a Brno portando a casa anche il miglior tempo della Superbike: un’ottima performance che non si è dimostrata solo  superiore a quella tenuta da Biaggi domenica in Gara 2 ma perfino al giro più veloce realizzato da Col Crutchlow (1’59.291).

Sono molto contento di come è andata e poi sono molto più in forma della scorsa settimana. Dopo qualche giro ho avvertito problemi alla spalla ed al ginocchio. Vorrei andare al Sachsenring, ma devo aspettare una radiografia. Se la tibia ha fatto callo osseo potrò andare”, queste le parole del pilota di Tavullia al termine delle prove.

46 giri di Rossi nella pista di Brno però non bastano a decidere, dovremmo aspettare fino a domani dopo ulteriori visite e pareri medici. Fatto sta che se Rossi decidesse di ritornare a gareggiare già dal Sachsenring sarebbe un’ulteriore impresa del ‘dottore’, visto il tempo record di ripresa dopo l’infortunio.

Elisa Cassinelli

foto: ballhype.com

    Print       Email

You might also like...

Moto GP – Gran Premio d’Italia

Read More →